NELLA BOTTEGA DEL CARAVAGGIO

di Peppe Celentano e Raffaele Messina

dall’omonimo racconto di Raffaele Messina –

Colonnese Editore

 

Napoli, 1607. Minichiello fa da garzone nella bottega di Caravaggio, impegnato a raffigurare le Sette opere di Misericordia. Il ragazzino s’incanta a guardare il maestro che, come un mago, prepara i colori con i materiali più strani, e sogna di rubargli presto il mestiere. Ma tra quelle tele prende corpo anche una tragedia.

La messa in scena immagina l’interiorità del grande pittore, osservandolo attraverso gli occhi di un giovane da lui preso a bottega.

La figura di Michelangelo Merisi ha sempre esercitato un grande fascino su studiosi, scrittori e semplici appassionati di pittura probabilmente a causa dell’esplosivo mix tra un talento inarrivabile, un carattere difficile e una vita piena di episodi rocamboleschi.

L’obiettivo principale di questa messa in scena è di dare vita a una storia verosimile e suggestiva.

A Teatro nel 2020

COSTO 9,00 €