SCORCIATOIE

di Peppe Celentano  da un’idea di Gianpiero Mirra





Il difficile passaggio dalla fanciullezza all’adolescenza; incontri e amicizie che portano due ragazze Gessica e Chiara, in cerca della propria identità, a scelte sbagliate: violenza, sesso, crimine. Fra rapporti pericolosi, pressioni familiari e segreti condivisi. 

SCORCIATOIE ………..

Quando si apre il sipario, troviamo le due protagoniste di “Scorciatoie”, Gessica e Chiara, sedute sul letto con intorno cuscini e orsacchiotti. Ridono e scherzano mentre con i telefonini si riprendono e scattano foto. “Dai Chiara, togli la camicetta. Non  temere, non si vedrà il viso. Con questa sul web facciamo un sacco di soldi”. “Scorciatoie” scritto da Peppe Celentano in collaborazione con Gianpiero Mirra ci racconta Il difficile passaggio dalla fanciullezza all’adolescenza; incontri e amicizie che portano due ragazze, Gessica e Chiara, in cerca della propria identità a scelte sbagliate: sballo, violenza, sesso. Fra rapporti pericolosi, pressioni familiari e segreti condivisi. 

Anche quest’anno abbiamo voluto raccontare una storia di ragazzi, che in modo diretto affronta temi forti che fanno ormai parte del mondo adolescenziale e coinvolgono tutta la società civile.  Questa la proposta del Teatro Diana per gli studenti delle scuole di Napoli e Provincia per la nuova stagione teatrale 2019/2020.

Spesso le storie sui ragazzi raccontano una versione romanzata di questa età ma noi con il testo di Celentano abbiamo voluto evitare stereotipi e luoghi comuni e abbiamo cercato di rendere lo spettacolo assai realistico nel suo genere. Abbiamo raccontato una storia autentica che parla di casini e drammi dell’adolescenza senza forzature.  In questo modo vogliamo catturare l’attenzione massima dei giovani studenti.

Siamo soliti, dopo ogni replica dello spettacolo, instaurare un dibattito per dare quel qualcosa in cui i ragazzi e magari non solo loro, si riconoscono, così che possono capire che non sono soli. Con “Scorciatoie” cerchiamo di raccontare com’è essere adolescenti, ricordando che alla fine le cose si possono sistemare nonostante la gravità dei fatti in cui si sono ficcati.Come sempre la musica e le canzoni, edite e inedite accompagneranno lo spettacolo per renderlo più fruibile e piacevole. Tra i collaboratori storici dei miei allestimenti c’è Gabriella Cerino che oltre al suo essenziale apporto attoriale, si occupa del casting e dei costumi. Mentre il maestro Marco Mussomeli ha scritto le musiche e le canzoni originali.  Tra gli attori oltre Gabriella Cerino ci sarà l’altro pilastro della nostra compagnia, Massimo Masiello e tanti altri bravissimi attori, giovani e meno giovani, tra cui  Amedeo Ambrosino, Diego Sommaripa, Sonia De Rosa, Priscilla Avolio e Gennaro Cassini

COSTO 9€

ANGELA SALERNO 3478581839 – ALFREDO CAVALIERE 3933879718

teatrodianavomero@gmail.com

CONTATTO WHATSAPP 3738505314